IoScrittore 2021: un mio romanzo tra i 400 finalisti

Anche quest’anno ho partecipato al più importante torneo letterario italiano: IoScrittore.

IoScrittore è promosso da un prestigioso Gruppo Editoriale (di cui fanno parte Corbaccio, Garzanti, Guanda, Longanesi, Nord, Salani, TEA).

Il 19 giugno 2021, in collaborazione con Gruppo GEMS e Il Libraio c’è stato l’atteso annuncio dei 400 libri finalisti dell’edizione 2021.

Ebbene, con mia grandissima soddisfazione un mio romanzo si è qualificato ai successivi passaggi del concorso. Al torneo si sono iscritti, secondo gli organizzatori, oltre tremila autori (3700). L’anno scorso avevo partecipato con un altro mio lavoro e purtroppo non sono riuscito a superare il primo step. Fu una grande delusione, ma mi dissi che avrei continuato ad insistere perché il concorso è forse uno dei più importanti nel nostro Paese per noi scrittori esordienti, una delle poche opportunità serie che offre l’industria editoriale (quella che conta veramente) a chi si affaccia in questo mondo. Non la sola, ma una delle poche.

Forse non tutti conoscono il meccanismo che regola il torneo. IoScrittore non è un concorso né un premio letterario, è piuttosto una grande operazione di scouting. La partecipazione è sempre coperta da anonimato e gratuita. Ci si iscrive usando uno pseudonimo (nel mese di novembre, terminato il torneo precedente) e si inserisce in una piattaforma web l’incipit (più o meno 30.000 battute) del proprio romanzo inedito. L’incipit (ovvero le prime pagine del libro) verrà giudicato dagli altri autori partecipanti al torneo. Ognuno dovrà valutare altri 15 incipit, dando dei voti su singoli aspetti della scrittura (trama, personaggi, italiano, ecc.), scrivendo pure una recensione. Al termine di questa prima fase vengono scelti 400 romanzi tra quelli che hanno preso più voti. Nella seconda parte del torneo, quella che avrà inizio a breve, i 400 semi finalisti dovranno inserire l’intero racconto che, anche questo, verrà giudicato dagli altri partecipanti. Ognuno dei 400 dovrà leggere 10 romanzi e farà le sue valutazioni. Al termine si faranno le somme dei voti e vinceranno i primi 10 romanzi che hanno preso più voti.

Quindi si può senz’altro affermare che sono gli stessi scrittori a determinare la classifica finale e i vincitori del torneo.

Uno degli aspetti più importanti della competizione è dato dal fatto che chi completa tutti i giudizi assegnati ha facoltà di leggere le recensioni che gli sono state rilasciate dagli altri partecipanti. Le valutazioni sono espresse da persone terze che, essendo scrittori loro stessi, si presuppone siano competenti (certamente più di un tuo parente o del tuo amico del cuore che ti vuole convincere che il tuo romanzo può far concorrenza a quello di Stephen King!). Conoscere i propri errori, le proprie debolezze nella scrittura: se la trama è convincente, se i personaggi sono stati tratteggiati bene, se l’italiano usato è corretto, eccetera eccetera, è un grande privilegio. In altre parole si viene consigliati su dove bisogna mettere mano per migliorarsi, quali aspetti correggere del romanzo. Questa è la parte più interessante del torneo, al di là di una vittoria o di una pubblicazione, che giustifica ampiamente tutto il lavoro che bisogna fare per partecipare alla manifestazione (pubblicazione alla quale tuttavia, ad essere onesti, ognuno di noi punta – be’, il sogno c’è sempre, è normale no?).

Un commento su “IoScrittore 2021: un mio romanzo tra i 400 finalisti”

  • Esther ha detto:

    Genio, lo sai che rischi la segnalazione? Ti ricordo che c’è la clausola dell’anonimato, che tu hai allegramente eluso, palesandoti.
    Un consiglio da veterana del torneo: leggi bene il regolamento, la prossima volta (un sacco di partecipanti sa di te grazie al link postato in un gruppo, ecco come sono arrivata a te 🤣).
    Ciao 😂

Rispondi a Esther Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

IOSCRITTORE 2019

Le 300 opere finaliste a IoScrittore 2019

12 giugno 2019
| di
Redazione IoScrittore
Scopri i titoli dei romanzi che hanno superato la seconda fase e che possono continuare il percorso verso la pubblicazione

Ecco i titoli dei 300 romanzi che hanno superato la seconda fase del Torneo letterario. Complimenti a tutti!

I 300 autori finalisti, che proseguono il Torneo e che potrebbero vincere la pubblicazione cartacea o e-book, riceveranno una sorpresa da parte di GeMS: troveranno tutti i dettagli in una mail ad hoc che verrà inviata nei prossimi giorni e potranno avere un omaggio che speriamo accresca ancora di più la loro voglia di leggere… E, naturalmente, di scrivere!
Quindi, amici finalisti, attendete la nostra mail, apritela e rispondeteci 😉

Questi i titoli dei 300 incipit finalisti:

(…)
La lista di Silke

(…)

Un’informazione per tutti i partecipanti: i giudizi saranno disponibili, per chi ha completato tutte le valutazioni agli incipit in lettura, sulla pagina personale di ciascuno di voi a partire dalla prossima fase del Torneo, quindi dal 18 giugno.
Scrittori dei 300 incipit finalisti, attenzione: avete tempo fino alle 18.00 del 19 luglio per fare tesoro dei giudizi ricevuti, sistemare la vostra opera completa e caricarla sul sito all’interno della vostra area personale.

Il 25 luglio inizierà l’ultima fase, la più interessante in cui dovrete, entro il 30 ottobre, leggere e valutare le opere assegnate.

Vi aspettiamo poi a BOOKCITY Milano per la proclamazione dei vincitori di IoScrittore 2019.

In bocca al lupo a tutti!